Benvenuto al Supporto ASQ STS

Ottieni informazioni, supporto e consulenza sui nostri servizi

Home / FAQ
Cosa significa processo speciale?

Indica un processo i cui risultati non possono essere verificati completamente con l’ispezione e il controllo finale del prodotto e nel quale, eventuali errori o difetti, che si generano durante la fase costruttiva del processo, possono manifestarsi solo dopo che il prodotto viene utilizzato.
Perciò è necessario un controllo continuo in tutte le fasi costruttive del processo, al fine di assicurare che i requisiti prescritti, progettuali e/o contrattuali siano soddisfatti.
La saldatura è fonte di rischio.

Quanti sono i patentini e le qualifiche che dovrei possedere?

I patentini e le qualifiche sono di decine e decine di tipi. Occorre quindi fare una scelta che tenga conto del rischio derivato dal progetto e dall’investimento in qualifiche che si deve sostenere. La scelta si deve attuare dopo aver fatto un’analisi in funzione delle richieste contrattuali, se sono un contoterzista, di progetto se sono un’azienda che progetta e produce.
Prima di procedere a testa bassa consigliamo di eseguire un check-up sulla produzione con lo scopo di determinare le reali necessità.

Perché dovrei qualificare il processo di saldatura?
Perché il cliente mi chiede di qualificare la saldatura?

La qualifica di un processo di saldatura serve a verificare i requisiti meccanici della saldatura utilizzata sul manufatto. In particolare il carico di snervamento, la durezza, la resilienza, ecc.
Il tutto si può tradurre con il concetto della verifica del rischio. Ricordiamo che la saldatura è fonte di rischio proprio perché è un processo speciale.
Il progettista e a seguire il costruttore devono verificare tale rischio a beneficio della tutela dell’utilizzatore del manufatto e della propria impresa. Banalmente si possono identificare altri requisiti che rispondono alla domanda come a esempio:

  • richiesta per legge, vedi il Regolamento europeo CPR 305/11 Marcatura CE – UNI EN 1090-1 dedicato alle costruzioni in acciaio o alluminio impiegate nell’ingegneria civile;
  • richiesta come requisito contrattuale;
  • libera scelta dell’azienda.

In realtà i primi due requisiti mirano a soddisfare il requisito del rischio, o nel caso della legge coprire “buchi” progettuali.

In ogni caso si devono comunque sostenere dei costi! Il nostro miglior consiglio è quello di procedere eseguendo un check-up sulla progettazione con lo scopo di determinare le reali necessità.

Siamo contoterzisti: come possiamo qualificarci, visto che i clienti hanno esigenze diverse e diversi materiali?

Costruendo un sistema di semplici regole che determino un proprio standard qualitativo. Alcune norme di sistema, come la UNI EN 3834-4 rispondono esattamente a tale scopo.
Il nostro compito è quello di aiutarvi a predisporre e applicare le regole. Con una sola parola semplificare!!!

Cosa succede quando il saldatore è qualificato (in gergo si usa dire: ha il patentino di saldatura) e il rapporto di lavoro tra azienda e saldatore si interrompe?

La qualifica del saldatore, detta anche patentino, che riporta il suo nome, non serve più a nessuno, in quanto appartiene all’azienda.
Noi usiamo spiegare che all’azienda resta il foglio di carta, alla persona la formazione.
L’azienda se sostituirà la persona con una nuova risorsa, dovrà valutare di qualificarla.
La persona che si trasferisce da un altro datore d lavoro, potrà comunicare a quest’ultimo che è stato qualificato nella precedente azienda, con una qualifica di tipo a filo MAG 135 su giunto d’angolo ecc., e potrà comunicare al nuovo datore che è disponibile a sostenere una nuova prova di qualifica (patentino) nel caso in cui il datore di lavoro stesso lo ritenga opportuno.

Mi hanno mandato dei disegni, che più che disegni sono scarabocchi. Non è specificato il sistema che devo usare per saldare, neppure le dimensioni che deve avere il giunto. Però mi chiedono saldatori patentati! Cosa devo fare?

Chiedere per iscritto cosa il cliente vuole e cercare di avere risposte chiare.
Patti chiari, amicizia lunga: come è possibile regolamentare qualcosa di non definito?

È proprio così importante seguire le indicazioni della WPS, anche per quanto riguarda le temperature di interpass? Spesso si perde molto tempo!!!

Sì, in quanto a non rispettarle ci possono essere serie conseguenze metallurgiche.
Occorre partire dal presupposto che ogni saldatura crea delle modifiche al materiale che possono provocarne il danneggiamento (non solo come capacità di resistenza o come aumento della fragilità, ma anche come minore resistenza al calore o alla ossidazione ecc.).
Se viene previsto l’uso di un acciaio inox, si vorrà una buona resistenza alla corrosione, per cui la saldatura dovrà non solo essere robusta, ma anche rispettare le esigenze di inossidabilità.
La saldatura è qualcosa di più che attaccare due pezzi di ferro insieme! È un processo speciale ed è fonte di rischio.

Che cosa significa qualifica del saldatore/operatore?

Indica la garanzia di un percorso formativo testato, la capacità professionale di soddisfare i requisiti di fabbricazione e di pianificazione.
La patente del saldatore (sempre emessa da un ente terzo) certifica l’abilità del saldatore, la sua capacità operativa ed anche le sue conoscenze in materia.
Concettualmente è come la patente dell’automobile: si sostiene un esame.
Come posso dimostrare la mia abilità nella saldatura? Saldando dei pezzi che poi verranno analizzati in laboratorio, verificando eventuali difetti nella saldatura.
È un esame a tutti gli effetti.
Le norme ci dicono come devono essere fatti questi provini e quali prove devono superare.
Se le prove danno esito positivo, abbiamo la patente.
Le norme ci dicono anche il campo di validità del nostro patentino.
Così come con la patente B non si è abilitati a guidare una moto o un pullman.
Occorre tenere presente che un solo “patentino” non copre tutti i procedimenti e tutti i materiali, ma solo alcuni.
Quanti patentini esistono?? Nessuno ha mai fatto il conto esatto!

Richiedi supporto

Se non hai trovato utile le risposte facci avere le tue informazioni.

Contatta il supporto ASQ STS

Siamo qui per aiutarti con tutte le tue domande.

Vorremmo essere sicuri che tu non sia un robot 😉

captcha

Dacci il permesso per usare i tuoi dati

(Leggi l'informativa)

Usiamo i tuoi dati per rispondere alla tua email
(consenso obbligatorio)

X
X